Sab. Nov 26th, 2022

Dolceacqua è un Paesino incantevole incastonato tra le colline

Booking.com

Dolceacqua, il borgo ligure dipinto da Monet

Conta meno di 2mila abitanti il piccolo borgo sulle colline dell’entroterra ligure tra Ventimiglia e Bordighera, in provincia di Imperia. Dolceacqua è un tipico borgo medievale della Val Nervia, lungo l’omonimo torrente. La parte più antica del borgo, ai piedi del Monte Rebuffao, è dominata dal Castello dei Doria e chiamata dagli abitanti ‘Terra’. Quella più moderna, chiamata il Borgo, si sviluppa sulla riva opposta, ai lati della strada che sale la valle.

Il Ponte Vecchio, il simbolo di Dolceacqua

Claude Monet che visitò il borgo per ben due volte – una in compagnia di Auguste Renoir – definì il ponte medievale un ‘gioiello di leggerezza’, un capolavoro di armonia e di eleganza di forme, formato di un solo arco a tutto sesto di circa 32 metri di luce risalente al 1.400 o poco dopo. Il Comune di Dolceacqua ha collocato, nel luogo esatto in cui l’artista posizionò il suo cavalletto, due pannelli con la riproduzione di due quadri di Monet in cui furono raffigurati il ponte e il castello. Con i ruderi e il torrione centrale che testimoniano la tenacia dei suoi abitanti, il Castello dei Doria domina il borgo dall’alto e regala una vista mozzafiato della vallata. Il fortino, dove si eseguivano le pene capitali, segnava il confine tra la Liguria e il Piemonte

Se cercate un hotel vi consigliamo  Booking.com  hotel con descrizioni, foto, prezzi e commenti di chi ha già soggiornato. Vai a Booking.com

Il borgo storico di Dolceacqua

Feudo dei Conti di Ventimiglia, poi fortezza inespugnabile della Repubblica di Genova fino all’epoca napoleonica, ha origini remote legate alle prime battaglie fra opposte fazioni. I resti delle vestigia oggi sono meta del turismo internazionale e fra i più celebrati della Liguria di ponente. Molto caratteristici, seppure danneggiati durante la Seconda Guerra Mondiale, i ‘carugi’ meritano un’attenta visita. Durante i fine settimana e d’estate sono frequentati da tanti turisti che passeggiano su e giù per i carugi.

Se cercate un hotel vi consigliamo  Booking.com  hotel con descrizioni, foto, prezzi e commenti di chi ha già soggiornato. Vai a Booking.com

Booking.com

Da non perdere