Mar. Ott 4th, 2022

L'enogastronomia Italiana D'eccellenza

L’Italia è uno dei Paesi con la più alta densità di eccellenze eno-gastronomiche.

 

Da nord a sud, passando per il centro e per le isole, ogni regione si distingue per l’identità culinaria e per il patrimonio della propria tavola. Dall’olio al formaggio, al vino: sono, infatti, più di cinquemila i prodotti agroalimentari tradizionali censiti dal Ministero dell’Agricoltura; ognuno racconta la storia di un territorio, esprime l’anima di un luogo, e un sapere che da secoli si tramanda soprattutto fra i tanti piccoli produttori del made in Italy.

Genuini e semplici, i prodotti tipici della gastronomia italiana sono protagonisti della dieta mediterranea, apprezzati in tutto il mondo e fra i capisaldi nel paniere dell’economia nazionale. È quindi da qui, dal suo patrimonio più ricco e autentico, che può partire la ripresa del Paese.

 

L’enogastronomia è cultura, connessione tra turista e territorio

La cultura enogastronomica è parte integrante di quella più ampiamente intesa.

 Il cibo e il vino sono espressioni di un territorio, della gente che vi vive e delle sue tradizioni e sono al contempo elementi di identificazione e di differenziazione rispetto agli altri.

Essi, infatti, non sono solo elemento alla base del sostentamento dell’individuo, ma rappresentano anche strumenti di trasformazione culturale e antropologica.

La stessa Organizzazione Mondiale del Turismo ha riconosciuto il turismo enogastronomico come parte del turismo culturale.